LA GESTIONE DELLE SCORTE : MINORI COSTI O MAGGIOR SERVIZIO? ENTRAMBI!

SEDE DI Cesena: 11-18 settembre 2019

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: 450€+IVA

NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: 540€+IVA

Referente

Antonella Linza

alinza@assoformromagna.it  0547632358  

Calendario

09.30-13.00/14.00-17.30

Sede

Sede di Cesena

Via Ravennate, 959 – 47521 Cesena - Tel. 0547 632358 - Fax 0547 632307

altre edizioni

Obiettivi

La gestione delle scorte richiede la capacità di scegliere un determinato mix di scorte, i livelli di inventario da tenere e la loro corretta assegnazione. Il livello di scorta risulta anche essere una delle voci di costo principali, ma anche di servizio per la propria pianificazione industriale o commerciale.

Fondamentale risulta essere la gestione è l’individuazione degli obiettivi di servizio al cliente, di previsione e controllo delle scorte nonché dei criteri di allocazione delle scorte nella rete.

Questo obiettivo è raggiungibile solo se l’azienda è in grado di scegliere i modelli di gestione delle scorte più efficienti rispetto alle caratteristiche dei mercati in cui l’azienda è presente, coordinando le scelte legate alla ottimizzazione delle scorte ed alla corretta gestione della previsione delle vendite

 

Destinatari

Imprenditori e responsabili aziendali, responsabili della logistica, responsabili del magazzino, responsabili commerciali, addetti customer care, responsabili acquisti, responsabili di produzione, responsabili programmazione della produzione, controller

Durata

14 ore

Programma

  • Tipologia dei sistemi di gestione delle scorte ed ambiti di applicazione
  • Sistemi di gestione delle scorte “look back” (Punto di riordino, Periodo di riordino, Kanban)
  • Sistemi di gestione delle scorte “look ahead” (MRP, DRP)
  • Sistemi di gestione delle scorte in collaborazione con i fornitori e con i clienti
  • Determinazione ed ambito di applicazione del lotto economico
  • Criteri di scelta del sistema di gestione più adatto a seconda della tipologia di materiali
  • Costruire sistemi di analisi e misurazione delle scorte in magazzino (analisi scorte-consumi), sistemi per la valutazione delle scorte (rotazioni, coperture, anzianità dello stock)
  • I sistemi di analisi e controllo delle scorte: analisi ABC, cross analysis, verifica delle merceologie/fornitori
  • Ottenere gli elementi operativi per poter delineare i requisiti del sistema di previsione ed utilizzare correttamente le diverse tecniche previsionali (analisi delle serie storiche, regressione, medie mobili, exponential smooting, gestione stagionalità, metodi adattativi)
  • Il processo di previsione e pianificazione della domanda e la forecast accuracy: come gestire gli errori di previsione

 

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: 450€+IVA
NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: 540€+IVA
Credits webit.it