ORIGINE DELLE MERCI: dal “made in” all’origine preferenziale. L’ESPORTATORE AUTORIZZATO

SEDE DI Cesena: 18 marzo 2019

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: € 250,00€+iva + IVA

NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: € 300,00€+iva + IVA

Docente

Del Nevo Simone

Referente

Antonella Linza

alinza@assoformromagna.it  0547632358  

Calendario

09.30-13.00/14.00-17.30

Sede

Sede di Cesena

Via Ravennate, 959 – 47521 Cesena - Tel. 0547 632358 - Fax 0547 632307

altre edizioni

Obiettivi

Comprendere l’importanza del concetto di origine: valenza economica e responsabilità penale.

Conoscere le caratteristiche e le regole da rispettare per attestare l’origine preferenziale.

Lo status di esportatore autorizzato: vantaggi diretti ed indiretti.

L’origine non preferenziale e il “Made in”.

Destinatari

Esportatori ed importatori, responsabili uffici acquisti, uffici commerciali e responsabili amministrazione.

Durata

7 ORE

Programma

  • Origine delle merci: perché è indispensabile? Conseguenze dirette ed indirette di una corretta individuazione dell’origine
  • Origine non preferenziale e preferenziale – Il Made in
  • Attestazione dell’origine preferenziale: in quali modi?
  • Come individuare le regole di origine e i vari Protocolli da applicare
  • Lo status di Esportatore Autorizzato: vantaggi ed adempimenti dal rilascio ai controlli successivi
  • La dichiarazione del fornitore: come e quando chiederla e rilasciarla

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: € 250,00€+iva + IVA
NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: € 300,00€+iva + IVA
Credits webit.it