CAMBIO DI PROSPETTIVE E PENSIERO CREATIVO PER GESTIRE LE RIUNIONI

SEDE DI Rimini: 17 marzo 2020

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 250 + IVA

NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 300 + IVA

Referente

Francesca Mirri

fmirri@assoformromagna.it  0541/352781  

Calendario

9.30-13.00 e 14.00-17.30

Sede

Sede di Rimini

via IV Novembre, 37 - 47921 Rimini - Tel. 0541 352700 - Fax 0541 782068

altre edizioni

Obiettivi

L’obiettivo del corso è quello di agevolare i partecipanti a sviluppare il proprio pensiero creativo e a diffonderlo come risorsa nei propri ambiti professionali, presso i collaboratori. Ovvero a gestire gli incontri, le riunioni ed i momenti di risoluzione di problemi in team con modalità che possano fare risparmiare tempo ed energie e portino alla creazione di varie possibilità e soluzioni, per qualsiasi caso complesso preso in esame.

Destinatari

Chiunque voglia approfondire i meccanismi del pensiero laterale e creativo; i coordinatori, i capi ed i leader che intendono migliorare la resa dei propri gruppi di lavoro, agevolandoli con tecniche applicabili in tutta facilità immediatamente dopo la fine del corso.

Durata

7 ore

Programma

La creatività è solo una cosa da inventori ed artisti? Senza creatività non potremmo trovare accordi con gli altri, risolvere problemi, cambiare la realtà, migliorarla. Che si tratti di soluzioni o di patti negoziali, questi derivano da un pensiero creativo: da un flessibile pensiero laterale. Di cosa si tratta? È possibile attivarlo a piacimento? La creatività si può apprendere? La risposta è sì. Del resto la comunicazione serve solo a descrivere la realtà? Serve soprattutto a crearne una più funzionale, attuale, utile, ovvero migliore. La creatività serve a gestire i cambiamenti, ad usare resilienza nelle difficoltà e si presta dunque alla gestione di ogni aspetto del nostro lavoro ed in generale della nostra vita. Senza creatività il mondo non avrebbe alcuna evoluzione: sarebbe sempre identico. Il corso si propone di presentare il tema in due modi: frontale e pratico. Dopo la necessaria impalcatura teorica si passerà alla metodologia esperienziale e verranno dunque  forniti numerosi casi, esempi e proposte situazioni. È altresì prevista la distribuzione di pratiche schede in grado di rendere possibile la ripresa dei contenuti e l’applicazione degli strumenti dopo la fine del corso, in totale autonomia.

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 250 + IVA
NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 300 + IVA
Credits webit.it