ESTERO: QUELLO CHE I COMMERCIALI DEVONO SAPERE

Obiettivi

Focalizzare l’importanza sul reparto commerciale in modo tale da poter redigere un contratto con il proprio cliente/fornitore in modo consapevole. Analizzare i rischi che alcune scelte non ponderate possono causare, sfruttare la leva commerciale per poter ottenere vantaggi economico/finanziari sia in vendita che in acquisto. Stimolare il reparto amministrativo a comunicare al commerciale od ai propri superiori le strade possibili da percorrere.

Destinatari

Imprese, associazioni di categoria e consorzi export e più specificamente al personale commerciale ed amministrativo che si occupa di cessioni ed acquisti intracomunitari ed all’esportazione. Destinato, inoltre, a qualunque figura professionale, all’interno dell’azienda, si occupi della leva conomico/finanziaria per la parte estera.

Durata

7 ore

Programma

Export:
• Problematiche IVA
• Incoterms a confronto
• Dual Use e documentazione export
• Origine della merce.
Import:
• Nomenclatura doganale e dazi all’importazione
• Come acquistare in esenzione daziari
• Bolletta doganale (controllo dei dati)
• Incoterms a confronto.
Accenno sull’importanza competitiva dell’AEO, in futuro.

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: € 250 + IVA
NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA o UNINDUSTRIA FORLÌ-CESENA - 1 partecipante: € 300 + IVA
Credits webit.it