IL RATING D’IMPRESA PER LA VALUTAZIONE DEL MERITO CREDITIZIO

Obiettivi

L’intervento si pone i seguenti obiettivi:

  • Sensibilizzare sull’importanza di conoscere il proprio “rating” e, quindi, capire come il mercato in generale ed i finanziatori in particolare, valutano l’azienda.
  • Saper cogliere gli aspetti di eccellenza e di criticità della propria situazione aziendale.
  • Apprendere le principali leve per poter impostare un corretto, efficace ed efficiente rapporto “banca-impresa”.

Programma

  • L’analisi “lato banca” del debito bancario esistente e dei dati andamentale
  • I dati utilizzati dalla banca per un’analisi andamentale dell’impresa
  • L’analisi delle garanzie prestate alle banche
  • La relazione tra rendimento degli impieghi e rischio per le banche
  • La lettura della Centrale Rischi di Banca d’Italia alla luce dei recenti cambiamenti
  • Il rating bancario
  • Le componenti qualitative e quantitative nel calcolo del rating
  • Il processo di assegnazione del rating per le diverse tipologie di imprese
  • Lo scoring del MCC: un caso reale
  • Gli indici della crisi di impresa: un caso reale.

Destinatari

Responsabili amministrativi e personale, addetto alla funzione finanziaria aziendale. Consigliato anche a imprenditori.

Durata

14 ORE

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 450.00 + IVA
NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 540.00 + IVA
Credits webit.it