INADEMPIMENTO DEI CONTRATTI E RIMEDI: RISARCIMENTO DEI DANNI

Obiettivi

L’inadempimento del contratto si basa sulla mancata o scorretta esecuzione di una delle prestazioni corrispettive così come stabilita nello stesso. La tematica relativa al risarcimento dei danni risiede nella possibilità di ristorare nei confronti della parte lesa quei benefici che essa avrebbe tratto dall’adempimento del contratto e/o tutto quanto perso in conseguenza dello scorretto comportamento della parte inadempiente.

Lo scopo del Corso è fornire una conoscenza approfondita dei rimedi possibili all’inadempimento contrattuale, spiegando le differenti tipologie di danni risarcibili, le clausole contrattuali volte a limitarli con particolare attenzione alle tipologie di contratti internazionali e alle differenti legislazioni che necessariamente comportano un diverso approccio alla tematica dei danni e, spesso, risultati concreti molto diversi in termini di tutela dell’azienda italiana.

Destinatari

Responsabili commerciali, addetti ufficio estero, responsabili amministrativi.

Durata

7 ore

Programma

L’intervento sarà articolato su 1 giornata nel corso della quale si alterneranno momenti di lezione frontale con momenti di discussione e analisi di clausole specifiche con i partecipanti.

In particolare il percorso formativo è dedicato alla fase patologica del contratto, ovvero quella dell’inadempimento posto in essere da una delle Parti coinvolte e ai rimedi che la parte “diligente” ha per vedere risarciti i danni eventualmente patiti.

MACRO – CONTENUTI:

  • Risoluzione delle controversie in Italia e problemi che si pongono in relazione al contratto internazionale e alla clausola relativa alla risoluzione delle controversie
  • Inadempimenti che giustificano la risoluzione del contratto secondo la legge italiana
  • Problematiche relative all’inadempimento nei contratti internazionali: quale legge si applica al rapporto contrattuale
  • i rimedi possibili all’inadempimento del contratto secondo il diritto italiano e secondo il diritto internazionale: la Convenzione di Vienna del 1980
  • Definizione e concetto di danno
  • Tipologie di danni in italia
  • Penali: previsione e applicabilità in Italia e problematiche in alcuni Paesi stranieri
  • Esecuzioni in forma specifica ed ingiunzioni
  • Danni diretti /indiretti
  • Danno risarcibile e non
  • Metodi per limitare i danni
  • Valutazione ed analisi dei danni
  • Clausole contrattuali a tutela del committente in caso di inadempimento

Quota di iscrizione

ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 250,00 + IVA
NON ASSOCIATO CONFINDUSTRIA ROMAGNA - 1 partecipante: € 300,00 + IVA
Credits webit.it